Il meglio dell’Italia: ecco la Nave Vespucci

È qui, arrivata oggi al porto, sempre pronta ad accogliere a bordo chiunque ami le navi, la Marina e il nostro paese.  Sempre in giro per il mondo a dire a tutti “guardate che esempo sà dare l’Italia”.  (Assieme a lei anche la moderna Nave Rizzo). Nave Vespucci (Castellammare di Stabia, 1931 ) e la sua gemella maggiore Nave Colombo (Castellammare di Stabia 1928), vengono da un passato importante in cui l’Italia faceva la Guerra, quella vera, di supremazia navale, intercettazione e deterrenza: c’erano Corazzate, incrociatori pesanti, cacciatorpediniere e tutta la forza navale necessaria a fare la II guerra Mondiale in mare . In questo àmbito lo Stato Maggiore riteneva necessario dedicare un ampio progetto alla formazione dei nuovi marinai e le due unità gemelle costituirono per 10 anni una squadra navale a sè, con questo preciso scopo; prima di subire il ribaltamento degli eventi e la cessione di pezzi della marina all’ URSS a titolo di risarcimento di guerra. La Colombo ne fu vittima illustre insieme ad altre unità da guerra.

 

Dare un confine netto al concetto di Bene Culturale è ben difficile e non per caso, proprio perchè esempi quali ©Nave Vespucci, ©Nave Palinuro e le altre Navi Scuola della Marina Militare rappresentano sempre e in ogni momento l’approccio unico che il notro paese sà dare alle sue forze armate. Sono ambasciatrici d’Italianità, una caratteristica che rende i nostri militari e marinai benvoluti in tutto il mondo e che ci rende capaci di risolvere situazioni complicate in teatri internazionali dove altre potenze ben più “pesanti” invece falliscono. Tutto questo probabilmente rientra nel suddetto concetto di bene culturale come un valore positivo della nostra cultura nazionale che viene esportato e portato in tutto il mondo dalle nostre Forze Armate e dalla nostra Marina.

 

 

 

 

 

 

*MODIFICA DELL’ULTIMO MINUTO: Sarà visitabile fino a stasera alle 19. L’Ammiraglio ha deciso di farla visitare un giorno in più vista l’affluenza e visto il rapporto della Nave con Napoli e con i napoletani.

Detto questo veniamo alle informazioni rilevanti per chi ci legge e che sia interessato/a a visitarle al Porto:

Il Vespucci sarà ormeggiato nel porto di Napoli dal 26 al 30 settembre. Durante l’evento, organizzato da Propeller Club Port of Naples e Clickutility Team, saranno organizzate conferenze e incontri aperti alla cittadinanza, e sarà possibile visitare gratuitamente la nave.

Oltre al Vespucci negli stessi giorni sarà visitabile anche la Nave Rizzo. Di seguito gli orari delle aperture al pubblico.

NAVE VESPUCCI:
Mercoledì 26 settembre (visita scolaresche) dalle 10 alle 12
Giovedì 27 settembre (visita scolaresche) dalle 9 alle 10
Venerdì 28 settembre (visita scolaresche) dalle 9 alle 10,30
Venerdì 28 settembre (visite a bordo della cittadinanza) dalle 16 alle 19
Sabato 29 settembre (visite a bordo della cittadinanza) dalle 9 alle 12,30 e dalle 14 alle 19

Domenica 30 Settembre dalle 8 alle 19.

NAVE RIZZO:
Domenica 23 settembre (visite a bordo della cittadinanza) dalle 14,30 alle 19.
Lunedì 24 settembre (visita scolaresche) dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 17;

Please follow and like us:

Biografia Massimo Caroelli

Massimo Caroelli
Specializzato in beni culturali e informatica. Alla costante ricerca dell'arte e del bello in ogni possibile loro manifestazione. Nella fotografia la luce si deve "toccare con mano" avvolgendo ed evidenziando tutto il bello che ci circonda; trasmettendo bellezza anche dove non ce lo aspettiamo.

Check Also

Alfonso Durante, infermiere eroe in pensione morto nella battaglia contro il Covid

L’emergenza Coronavirus, come ormai è noto a tutti, ha avuto e sta avendo un fortissimo …