IL NAPOLI FEMMINILE ESORDISCE IN COPPA ITALIA PAREGGIANDO A VERONA CON IL CHIEVO

CIEVO WOMEN-NAPOLI FEMMINILE 1-1

 

CHIEVO WOMEN (3-5-2): Boaglio; Tunoaia, Salaorni, Zanoletti; Pecchini (63′ Piergallini), Peretti (81′ Fabbroni), Gidoni, Mascanzoni (46′ Bolognini), Dallagiacoma (81′ Verrino); Boni, Marenic (67′ Fancellu).

 

Napoli (3-5-2): Chiavaro; Abrahamsson, Di Marino, Corrado; Erzen, Sara Gonzalez, Kuenrath (67′ Colombo), Goldoni, Imprezzabile (46′ Porcarelli); Jaimes, Popadinova (46′ Chatznikolaou).

 

Marcatori: 49′ Goldoni (N); 56′ Salaorni (C)

 

Ammoniti: Imprezzabile (N); Marenic (C)

 

 

 

Pareggio esterno per il Napoli Femminile all’esordio in Coppa Italia in casa del Chievo Verona. Le azzurre hanno provato per tutto il primo tempo a scardinare la retroguardia ospite comandata dall’ex di turno Boaglio, che ha giocato la sua prima gara in maglia gialloblù. Pistolesi ha provato a cambiare qualcosa ad inizio ripresa e raccolto subito i frutti con il gol di testa di Goldoni – secondo centro stagionale – su assist di Sara Gonzalez “Tui”. Il vantaggio del Napoli, però, è durato poco – precisamente sette minuti – perché, approfittando di uno spazio concesso della difesa azzurra, Salaorni ha ribadito in rete dopo una respinta di Chiavaro (all’esordio stagionale tra i pali del Napoli Femminile). Avrebbero potuto vincere le azzurre, ma Porcarelli si è vista negare dal guardalinee, che ha segnalato un fuorigioco molto dubbio, il gol del 2-1. L’attaccante del Napoli era stata brava a battere il portiere di casa dopo un tiro da lontano di Sole Jaimes che Boaglio non aveva trattenuto ma la bandierina alzata dal collaboratore di gara ha frustrato le speranze di un colpo esterno per la formazione di Pistolesi, che adesso aspetta lo scontro tra Empoli e Chievo prima della sfida decisiva con le toscane per il passaggio ai quarti di finale.

Please follow and like us:
fb-share-icon

Biografia Jacques Pardi

La laurea in ingegneria gli ha fatto perdere i capelli ma non le tante (troppe?) passioni, dallo sport (soprattutto il Napoli, calcio e basket, ma più che di passione qui parliamo di...malattia), al cinema, dalla musica alle serie tv, fino (inevitabilmente) ai fumetti. La moglie e le due figlie queste passioni spesso le supportano, altrettanto spesso le...sopportano. Un autentico e fiero "nerd partenopeo" insomma, incurante dell'età che avanza, con un sogno nel cassetto: scrivere di quello che ama

Check Also

Cinquanta sfumature di azzurro, il Napoli schiaccia la Lazio e va al comando da solo

Mancavano pochi minuti alla fine dell’emozionante posticipo serale tra il Napoli e la Lazio: ancora …