Isolamento sociale e solitudine legati a rischi per la salute

Mentre stare a casa ed evitare di socializzare con persone al di fuori della propria famiglia potrebbe essere stato importante negli ultimi diciotto mesi per proteggere noi stessi e gli altri dalla pandemia di COVID-19 e dai rischi fisici di prendere il virus, la verità è che anche l’isolamento sociale può nuocere alla salute. Secondo alcuni studi, l’isolamento e la solitudine possono avere un enorme impatto sulla salute e il benessere generale, soprattutto in termini di salute mentale, compreso un maggiore rischio di ansia e depressione.

Come l’isolamento sociale influisce sulla salute mentale

Gli esseri umani sono creature sociali per natura. Mentre alcuni di noi sono più estroversi e altri sono più introversi, fa parte nella natura umana creare connessioni con gli altri, e anche gli introversi tendono ad avere la loro cerchia di amici e persone di cui si fidano. Senza la possibilità di incontrarsi con amici e familiari durante la pandemia, il prezzo da pagare a causa dell’isolamento sociale è stata la salute mentale di molte persone. La depressione e l’ansia non sono state rare durante la pandemia, questo perché le persone hanno sofferto nel dover stare lontane dagli affetti più cari. Questo è stato particolarmente vero per la generazione più anziana che potrebbe non aver avuto lo stesso accesso alla tecnologia per tenersi in contatto rispetto agli altri, e ha dovuto isolarsi ulteriormente a causa del rischio sanitario più elevato.

Impatto sulla salute fisica dell’isolamento sociale

L’isolamento sociale non ha avuto un impatto solo sulla salute mentale. Uno studio della Newcastle University ha scoperto che coloro che hanno carenze nelle relazioni sociali sono a rischio maggiore di ictus e di malattie coronariche. Inoltre, un altro studio pubblicato su The Journals of Gerontology ha scoperto che negli anziani, la solitudine è associata a un rischio maggiore del 40% di sviluppare condizioni neurologiche come la demenza.

Prenditi cura di te se ti stai isolando

Mentre la buona notizia è che la campagna di vaccinazione e il conseguente allentamento delle restrizioni dovute al COVID-19 hanno fatto sì che la maggior parte di noi non debba più rimanere isolata tutto il tempo, esistono ancora situazioni in cui ci si può ancora sentire isolati. Per esempio, se lavorate permanentemente da casa, vivete da soli, o vi state isolando a causa dei sintomi da COVID-19 o siete particolarmente vulnerabili. Esistono diversi modi di prendersi cura di sé per combattere l’impatto sulla salute dell’isolamento sociale e della solitudine.

Mantenersi in contatto con gli altri il più possibile utilizzando mezzi di comunicazione virtuali. La videochiamata è un modo ideale poiché spesso è più simile a una conversazione faccia a faccia con un amico o un parente rispetto all’invio di messaggi. Una buona webcam per il tuo computer o un’applicazione di videochiamata come WhatsApp o Skype è tutto ciò che ti serve per iniziare. Inoltre, passate del tempo a fare cose che vi piacciono. Potresti anche essere in grado di farlo insieme ad altre persone e avere la possibilità di incontrarne di nuove iscrivendoti a gruppi e classi virtuali: le opzioni disponibili online oggi sono più numerose che mai.

Negli ultimi diciotto mesi, stare a casa è stato essenziale per la nostra salute. Ma l’isolamento sociale e la solitudine possono essi stessi a serie di problemi di salute.

Please follow and like us:

Biografia Redazione

Check Also

TELEFONO AMICO ITALIA: CRESCE IL BISOGNO DI ASCOLTO, AL VIA CORSO PER NUOVI VOLONTARI

Formazione “a distanza” per i futuri volontari. Iscrizioni fino al 3 ottobre. Mercoledì 23 settembre …