Patate Fritte
Bambini

Patatine Chips fritte fatte in casa leggere e croccanti come quelle confezionate.

La Patata, che bella invenzione! Grazie Madre Natura! Possiamo prepararle in tantissimi modi saranno sempre buonissime. Esistono svariate ricette per cucinare le patate, dalle più semplici alle più creative ma una in particolare mette d’accordo tutti: le patatine fritte! Non credo che al mondo esista qualcuno a cui non piacciano le patatine fritte. Il contorno perfetto per ogni piatto ed in ogni occasione. In particolare, nella ricetta che vi propongo oggi, vi mostro come realizzare in casa uno degli snack più famosi al mondo, le patatine Chips. Deliziose sfoglie di patate sottili e croccanti nate a New York in una data precisa, il 24 agosto 1853 ad opera del signor George Crum, cuoco del rinomato Hotel Sartoga Springs. Quel giorno il Sig. Crum decise di porre fine alle lamentele di un cliente particolarmente esigente, il sig. Cornelius Vanderbilt, un magnate delle ferrovie che continuava imperterrito a rispedire in cucina i piatti di patatine fritte che gli venivano servite. Le riteneva eccessivamente spesse e pesanti. Così l’industrioso cuoco, quasi per beffa, tagliò le patate in fette sottilissime. Dopo una breve frittura risultarono leggere e croccanti come non mai. Le Chips di patate sono perfette servite anche come aperitivo. Per un’idea in più ecco la ricetta della Chips di patate dolci al forno.

Ingredienti:

  • Patate a pasta gialla q.b.
  • Olio di Semi di Arachidi q.b.
  • Sale q.b.

Per preparare le patatine chips iniziate lavando ed asciugando accuratamente le patate. Con l’ausilio di una mandolina tagliatele a fette molto sottili senza eliminare la buccia. Man mano che le affettate ponetele in una ciotola piena d’acqua affinchè perdano un po’ di amido. Successivamente sciacquatele più volte finchè l’acqua non diventa limpida. Una volta eliminato l’amido asciugate bene e delicatamente le patate con della carta assorbente. In una pentola scaldate abbondante olio. Verificate la temperatura con uno stuzzicadenti.  Quando iniziano a formarsi delle bollicine intorno l’olio è pronto quindi potete procedere con la frittura. Immergete poche patatine alla volta. Giratele più volte e quando non friggeranno più e saranno ben dorate scolatele dall’olio. Trasferite le patatine su un vassoio foderato di carta da cucina cercando di non sovrapporle in modo che l’olio in eccesso venga assorbito dalla carta. Salate e servite.

 

Please follow and like us:

Biografia Giovanna De Sangro

Giovanna De Sangro
Food blogger italiana da sempre appassionata di cucina e scienze dell’alimentazione. Diplomata “Economa Dietista” e specializza come “Tecnico Esperto del Settore Agro-Alimentare”, è fondatrice del sito internet e video blog “Cucina per Te”. Un nuovo portale culinario dedicato a tutti gli amanti del “mangiar bene” e rivolto sia a chi è alle prime armi in cucina che agli esperti del settore.

Check Also

Ricetta di San Valentino

Baci di Dama:la ricetta perfetta per San Valentino

Esistono diversi tipi di baci: quello sulla guancia, quello d’angelo, quello sulla fronte e poi …