DI COSA E’ FATTO UN VACCINO ANTI-COVID-19?

Purtroppo il dibattito no-vax, no-green pass, pro-vax, super-green pass continua imperterrito. Nonostante tutti i trascorsi, ancora diverse persone sono titubanti o addirittura contrarie alla vaccinazione. Da medico posso affermare che è vero che usciremo da questa pandemia anche senza vaccinazione, ma sicuramente in modo molto più lento e di certo più stremati e devastanti dal punto di vista di perdite umane. Ormai in tutto il mondo sono state somministrate circa 8 miliardi di dosi di vaccino, un numero davvero immenso, e grazie all’attenta farmacovigilanza, molti degli eventuali effetti indesiderati vengono rapidamente segnalati alle autorità per procedere alle dovute verifiche. Vi è comunque da sottolineare che con questi numeri è impossibile che non si verifichino eventi avversi, la maggior parte dei quali non gravi.

Sono ancora moltissime le fake news che girano sul web riguardo i vaccini e purtroppo ancora molte persone non sono in grado di distinguere quale sia la differenza tra realtà e fantasia. Tra le fake news più gettonate vi è sicuramente quella riguardante la famigerata composizione dei vaccini, i quali sono accusati di contenere tra le sostanze più disparate e pericolose come feti morti, micro-chip, mercurio, grafite e chi più ne ha più ne metta.

Guardiamo con occhio scientifico ed incondizionato quali siano i componenti dei vaccini.

In primo luogo nei vaccini distinguiamo:

  1. PRINCIPIO ATTIVO, che è il cuore del vaccino, il componente che permette la formazione da parte del nostro sistema immunitario dei famosi anticorpi atti alla nostra difesa. Nel caso del Cominarty® (Pfizer) e Spikevax® (Moderna Biotech) si tratta di una molecola di acido ribonucleico (RNA), Mentre per il Vaxzevria® (Astrazeneca) e Janssen® un adenovirus incompetente per la replicazione che trasporta gli antigeni del SARS-CoV-2. Si sottolinea che l’RNA messaggero è innocuo e dopo 48 ore circa si degrada completamente, mentre l’adenovirus è anch’esso del tutto innocuo ed incapace di potersi replicare o danneggiare il nostro organismo.
  2. ECCIPIENTI, cioè altri ingredienti che hanno la funzione di migliorare l’effetto del principio attivo, stabilizzare chimicamente il prodotto e conservarlo al meglio.

Vediamo nello specifico quali sono gli eccipienti contenuti in ogni singolo vaccino.

ECCIPIENTI

Comirnaty® di Pfizer-BioNtech

  • ((4-idrossibutil) azanediil)bis(esano-6,1-diil)bis(2-esildecanoato) (ALC-0315): è semplicemente un lipide sintetico che contribuisce a formare le vescicole che veicolano l’RNA. I lipidi sono costituenti naturali del nostro organismo
  • 2-[(polietilenglicole)-2000]-N,N-ditetradecilacetammide (ALC-0159): anch’esso un lipide con funzioni simili al precedente
  • 1,2-distearoil-sn-glicero-3-fosfocolina (DSPC): un fosfolipide ed è un costituente naturale delle membrane cellulari
  • Colesterolo: non ha bisogno di presentazioni ed anch’esso è naturalmente presente nel nostro organismo
  • Potassio cloruro: è il sale di potassio dell’acido cloridrico, è vitale per il corpo umano
  • Potassio diidrogeno fosfato: un sale di potassio dell’acido fosforico
  • Sodio cloruro: è il sale sodico dell’acido cloridrico ed è il costituente principale del comune sale da cucina, essenziale per la vita
  • Fosfato disodico diidrato: è un sale di sodio dell’acido fosforico. È uno dei numerosi fosfati di sodio.
  • Saccarosio: comunemente noto come zucchero
  • Acqua per preparazioni iniettabili: non credo necessiti di ulteriori chiarimenti

Spikevax® di Moderna

  • Lipide SM-102: come sopra, è un lipide necessario per formare le particelle che trasportano l’acido ribonucleico.
  • (eptadecano-9-il 8-{(2-idrossietil)[6-osso-6-(undecilossi)esil]ammino}ottanoato): anch’esso un lipide
  • Colesterolo
  • 1,2-distearoil-sn-glicero-3-fosfocolina (DSPC): come per il vaccino Pfizer
  • 1,2-dimiristoil-rac-glicero-3-metossipolietilenglicole-2000 (PEG2000 DMG): lipide
  • Trometamolo: stabilizzatore utilizzato nei preparati per equilibrare gli acidi
  • Trometamolo cloridrato: simile al precedente
  • Acido acetico: elemento presente anche nel comune aceto
  • Sodio acetato triidrato: sale dell’acido acetico
  • Saccarosio: come detto prima, zucchero
  • Acqua per preparazioni iniettabili

Vaxzevria® di AstraZeneca

  • L-istidina: banalmente un aminoacido, questi ultimi sono i mattoncini che costituiscono le proteine
  • L-istidina cloridrato monoidrato
  • Magnesio cloruro esaidrato: è un ingrediente di integratori minerali; il magnesio è un micronutriente molto importante per garantire il normale funzionamento delle cellule.
  • Polisorbato 80 (E 433): è un tensioattivo ed emulsionante non ionico spesso usato in alimenti
  • Etanolo: un alcol
  • Saccarosio: come detto prima, zucchero
  • Sodio cloruro: è il sale sodico dell’acido cloridrico ed è il costituente principale del comune sale da cucina ed è essenziale per la vita
  • Disodio edetato (diidrato): sostanza chelante che serve a neutralizzare i metalli pesanti
  • Acqua per preparazioni iniettabili

Janssen® di Johnson & Johnson

  • 2-idrossipropil-β-ciclodestrina (HBCD): un oligosaccaride, serva ad aumentare la solubilità e biodisponibilità del farmaco
  • Acido citrico monoidrato: uno degli acidi più comuni in natura, soprattutto negli agrumi
  • Etanolo: un alcol
  • Acido cloridrico: un acido molto forte ed è il principale costituente del succo gastrico.
  • Polisorbato 80: come nel vaccino Astrazeneca
  • Sodio cloruro: è il sale sodico dell’acido cloridrico ed è il costituente principale del comune sale da cucina ed è essenziale per la vita
  • Sodio idrossido: utilizzato come regolatore di acidità
  • Citrato trisodico diidrato: anche’esso utilizzato come regolatore dell’acidità
  • Acqua per preparazioni iniettabili
Please follow and like us:
fb-share-icon

Biografia Luca Fontanella

Sportivo e dinamico, da sempre la sua passione è la medicina e lo dimostra con la dedizione e serietà che mostra nel suo lavoro con diverse pubblicazioni scientifiche e numerose partecipazioni come relatore a convegni scientifici nazionali e internazionali. Attualmente è Dirigente Medico di Primo Livello, presso il reparto di Medicina Interna ad indirizzo Cardiovascolare e Dismetabolico dell'A.O.R.N. Ospedali dei Colli, Monaldi, Napoli

Check Also

Viaggio alla scoperta dei LINFOMI

Attualmente si parla tanto di pandemia, virus, infezioni, vaccini e difese immunitarie. È noto che …