mercoledì , 13 Novembre 2019

Oroscopo Filosofico dal 4 al 10 Novembre

Ariete: “Il fuoco è sempre stato e, ragionevolmente, rimarrà sempre, il più terribile degli elementi.” (Harry Houdini) La vostra dominante di fuoco sarà presente in questi giorni più che mai, che sia amore o sia rabbia, il fuoco divamperà alto e potente, e sarà in grado di lasciare in pochi minuti solo cenere. Attenzione a voi che ardete e a coloro che possono rimanere coinvolti nel vostro incendio.

Toro:“Meglio essere disprezzati per un’apprensione troppo ansiosa, che rovinati da una sicurezza troppo confidente” (Edmund Burke) Non vi sentite del tutto sereni, c’è un’ansia sottile che pervade la vostra settimana e rovina ogni vostra sicurezza. Non sempre, però, l’incalzare dell’ansia, è un male in ogni senso. Questo sentimento potrebbe produrre in voi, una maggiore attenzione a ciò che c’è dentro e fuori di voi.

Gemelli:“Siamo tutti dei re, dei poeti, dei musicisti; e non resta che aprirsi come un loto per scoprire cosa si nasconde dentro di noi” (Henry Miller) A volte chi è vicino a voi, stenta a dare una reale forma alla vostra personalità. Vi capita, nel corso di giorni vicini, di svegliarvi oggi poeta, domani musicista, dopodomani re del mondo. Le vostre molteplici personalità,nel corso di questi giorni, si faranno presenti più che mai.

Cancro:“Troviamo conforto grazie a coloro che sono d’accordo con noi e cresciamo grazie a coloro che non lo sono.” (Frank A Clark) Confronto e dialogo, sono due parole molto importanti per voi in questo momento. Avete necessità di confrontarvi per poter crescere e poter arricchire tutte le vostre relazioni. Che questi scambi siano incontri di boxe o leggeri scambi di idee, poco importa.

Leone:“Le stelle cadenti, le candeline dei compleanni, le fontane in cui ho gettato le monetine, i soffioni che ho soffiato: chissà cosa succederebbe se adesso quei desideri si avverassero tutti in un colpo!” (Fabrizio Caramagna) Dovete tornare a sperare che i vostri desideri si possano trasformare in realtà. La vostra emotività necessita di speranza e fiducia nel domani e sappiate che coloro che reprimono i desideri ci riescono unicamente perchè questi sono abbastanza deboli per essere repressi. Tornate a sognare.

Vergine:“Se fossimo tutti identici, che monotonia! Stesso fisico, stessi pensieri – che cosa ci rimarrebbe da fare, se non sederci e morire dalla disperazione. Non possiamo vivere come una fila  di formiche, la diversità fa parte della vita umana” (Swami Vivekananda) Affrontate un viaggio alla scoperta di nuove esperienze, di nuove persone, con occhi e atteggiamento diverso dal solito. Esistono mille universi e mille modi di poterli osservare, fate della diversità col prossimo, un punto di forza e non motivo di allontanamento.

Bilancia:“L’esperienza che ho maturato a 21 anni sarebbe utile se avessi di nuovo 21 anni. Ma ho 71 anni e sono un principiante e continuo a fare gli errori di uno che ha 71 anni.” (Robert Brault) Gli esami non finiscono mai e con loro gli errori che si possono commettere. Ma di una cosa possiamo essere convinti, amico della Bilancia, continuerai il tuo percorso di vita con lo stesso entusiasmo dei 21 anni pur avendone 71 e con lo stesso animo ti sentirai un eterno ragazzo che ha solo bisogno di imparare l’ennesima lezione.

Scorpione:“Ex è una bella parola! Essere un ex è già qualcosa. Ex combattente, ex amante, ex violinista, ex sciupafemmine. In pratica tutti gli ex, a eccezione dell’ex vivente” (Luciano de Crescenzo) Tutti coloro che sono ex nella vostra vita, lo sono per validi motivi, difficile far breccia nuovamente nel cuore di uno scorpione che ha già chiuso la porta. Questo non vuol dire che molti ex potrebbero bussare prepotentemente a quella porta, pretendendo nuovamente accesso. Sappiate essere intransigenti.

Sagittario:“Signore, egli getta via il suo denaro senza riflettere e senza merito. Io non chiamo generoso un albero che sparge i suoi frutti ad ogni brezza” (Samuel Johnson) Comprendiamo il tuo atteggiamento di non voler dare troppo peso ai bene materiali, amico sagittario. Ma a volte anche il tuo atteggiamento generoso può sconfinare nello sperpero e nell’esagerazione. Impara a essere più terreno e a guardare con maggior rispetto ciò che la vita ti offre.

Capricorno:“L’inverno è il tempo del conforto, del buon cibo, del tocco di una mano amica e di una chiacchierata accanto al fuoco: è il tempo della casa” (Edith Sitwell) Da sempre sentite la necessità ciclicamente di ritirarvi dal mondo e di far si che il tempo che trascorrete a casa sia un momento di conforto e di piacevolezza che vi ricarica. Piano piano, amico del Capricorno, ci avviciniamo alle stagioni a te congeniali e il tuo umore ne trae giovamento.

Acquario:“Pensa al mattino. Agisci nel pomeriggio. Mangia alla sera. Dormi di notte” (William Blake) Avete più che mai necessità di scandire la vostra giornata e di avere i giusti ritmi che non mettano a repentaglio il vostro equilibrio. Se vi stressate oltre le vostre forze, non riuscirete ad essere brillanti e produttivi come vi piace. Lasciate la notte per i sogni, le ombre e le stelle e non la  riempite di un caos inestricabile.

Pesci:“Un pessimista vede solo il lato scuro delle nuvole, e si deprime; un filosofo vede entrambi i lati e se ne infischia; un ottimista non vede neanche le nuvole perchè cammina su di esse” (Leonard Louis Levinson) Vivete una fase di ottimismo in cui ogni giornata vi sembra l’inizio di infinite possibilità. Non fate si che i demolitori di entusiasmi mettano da parte questo vostro atteggiamento. Ma tenete sempre alto il vostro entusiasmo e mostratelo come vostro punto di forza. Il pensiero positivo muove il mondo.

Please follow and like us:

Biografia Carmelita de Santis

Carmelita de Santis
"Eravamo quattro amici al bar che volevano cambiare il mondo" così è iniziata l’avventura di Senzalinea. Tra i quattro amici, sfortunatamente, ci sono anch'io e le idee peggiori di questa pagina vengono da me. Amo e odio la mia città, mi appassiona la sua storia e le sue tradizioni.

Check Also

Oroscopo Filosofico dal 21 al 27 Ottobre

Ariete:“Noi veniamo rapiti dalla bellezza di un fiore o dal silenzio di un bosco, e …