Torna: “GIOCHI SENZA BARRIERE”

OSPITI

Il 14 giugno alla mostra d’Oltremare torna “GIOCHI SENZA BARRIERE

Perché Giochi senza barriere? Perchè questa è una festa dedicata ai bambini,ai ragazzi,a tutti i disabili perché troppo spesso a causa della loro “diversità”non vengono invitati alla festa dei loro compagni.

Il 14 giugno,abbiamo il piacere di invitare TUTTI a trascorrere insieme una giornata all’insegna dell’allegria

tutti a s 2015                                            tutti a scuola

Tutti a scuola possiamo dire esiste perché fortemente voluta da Antonio Nocchetti

Antonio Nocchetti (Tony per tutti gli amici)_ nato  a Napoli dal 1961, sposato con due figlie, medico specialista in odontostomatologia . Presidente “orgoglioso”di una associazione di genitori con figli disabili che in un paese normale non dovrebbe assolutamente esistere. La associazione “tutti a scuola Onlus” è una associazione di parte, che, aggrappata ai principi della nostra Costituzione, continuerà ad esistere fino a quando i familiari di un  bambino disabile saranno costretti a ricorrere alla magistratura per garantire ciò  che dovrebbe essere normale cioè avere una scuola di qualità per il loro figlio. Si è  sempre battuto facendo propria la voce di tutte quelle famiglie con problematiche più  o meno gravi .Ha insegnato alle loro figlie che la disabilità dei loro compagni fosse una irripetibile opportunità di crescita. Forse anche per questo è nata l’associazione tutti a scuola.Oggi aiutato e supportato da tutta la famiglia e da tantissimi “Volontari” Tony Nocchetti continua la sua battaglia –

TONY

Please follow and like us:

Biografia Luciana Pasqualetti

Luciana Pasqualetti
Fiorentina di nascita ma napoletana con il cuore. Appassionata di cucina, storie e racconti su Napoli. Entusiasta per tutto ciò che è antico, non disdegnando il nuovo. Ama la puntualità e non sopporta l'approssimazione.

Check Also

Appello delle future mamme: Chiediamo che i papà assistano al parto!

A distanza di circa un anno dal comizio politico organizzato da Fratelli d’Italia, che diede …