Ecco come preparare la tavola per il cenone

Ci siamo, il cenone della vigilia di Capodanno si sta avvicinando, eccovi alcuni consigli per decorare e apparecchiare la tavola del 31 dicembre in modo perfetto. La notte di San Silvestro è improntata a grandi festeggiamenti, quindi perché non cominciare proprio dalla dalla tavola. Per avere una tavola particolare, andrà benissimo una bellissima tovaglia bianca, che ci permetterà di giocare con i colori, come rosso, oro o argento, per le decorazioni

Potete scegliere sottopiatti o tovaglioli del colore che più preferite. Ovviamente ciò non toglie che la tovaglia di Capodanno può essere anche color oro o argento

Se amate i piatti di porcellana bianchi o comunque chiari, potete impreziosirli con sottopiatti oro o argento.

Ovviamente per questa serata sono tassativamente vietati i piatti di plastica o di carta

Un’ idea simpatica per i segnaposto, che potete realizzare facilmente da soli : un fiocco colorato attorno al tovagliolo con inserito il nome del commensale su un bigliettino. Molto simpatica è anche l’idea di mettere 2 o 3 piatti colorati per spezzare il total white

Per i centrotavola potete realizzarli con rametti di abete che userete come ferma tovagliolo o come decorazione sulla tavola. Sempre vincente l’idea di sistemate delle candele alte e sottili che daranno un tocco raffinato alla tavola dei Capodanno

Ricordate: le forchette vengono posizionate alla sinistra del piatto sempre perpendicolari al bordo del tavolo e con il manico il basso. La prima accanto al piatto è sempre  quella per la portata principale poi da quella del pesce (se previsto) e da quella da antipasto. Se non posizioniamo  il tovagliolo sul piatto ,dobbiamo posizionarlo a sinistra

A destra del piatto ci sono i coltelli,  con il manico in basso e la lama rivolta verso il piatto, il primo attaccato al piatto sarà per le portate principali mentre il secondo per pesce. Alla destra dei coltelli si troverà il cucchiaio per eventuali zuppe.

Davanti al piatto, verso il centro della tavola, ci saranno le posate per frutta e dessert. Il primo vicino al piatto è il coltello da frutta, con il manico verso destra e la lama verso il piatto, poi la forchetta, con il manico verso sinistra, e il più interno rispetto al bordo del tavolo sarà il cucchiaio da dolce, con il manico verso destra.+

Per quanto riguarda i bicchieri, devono essere disposti obliquamente, partendo da destra, davanti al commensale in ordine crescente di grandezza. Ricordate, il bicchiere dell’acqua deve essere in direzione della punta del coltello. Subito dopo, sempre a destra, vanno messi quelli da vino. Se prevedete di servire bollicine, allora per ultimi  dovrete aggiungere un flûte o un bicchiere da champagne.

 

Nella speranza che questo mio articolo vi sia servito Vi auguro un felice anno nuovo

 

 

Please follow and like us:

Biografia Luciana Pasqualetti

Luciana Pasqualetti
Fiorentina di nascita ma napoletana con il cuore. Appassionata di cucina, storie e racconti su Napoli. Entusiasta per tutto ciò che è antico, non disdegnando il nuovo. Ama la puntualità e non sopporta l'approssimazione.

Check Also

Batata al Forno

La Batata rossa – Patata Dolce Americana al forno: un contorno semplice e alternativo.

La Batata rossa, più comunemente conosciuta come Patata dolce o Patata americana, è un tubero …