Emergenza caldo anche per gli animali: colpo di calore e colpo di sole

Con le temperature che arrivano a 40° soffriamo molto il caldo, ed i nostri amici animali? Cani, gatti, conigli, cavie e tanti alti, proprio come noi, risentono delle temperature alte con la differenza che non godono dei nostri sistemi di termoregolazione grazie alla sudorazione abbondante che tanto odiamo.

Quando si verificano il colpo di calore e quello di sole:

Il colpo di calore si manifesta quando l’ambiente è poco ventilato o nel caso del colpo di sole esposto direttamente al sole (auto, stanze chiuse, trasportini, verande, balconi sono tutti fattori di rischio) ed ovviamente in stagioni particolarmente calde (qualora non fossimo provvisti di condizionatori).

 

Come riconoscere i sintomi:

L’animale va in polipnea (aumento esagerato del respiro ed iperventilazione), si possono presentare tremori e convulsioni fino ad entrare in stato di shock (diminuzione dell’afflusso sanguigno agli organi) rendendo l’animale incosciente o negativo ad ogni sollecitazione e,  se non soccorso per tempo, arrivare addirittura al collasso con un’eventuale compromissione della sopravvivenza.


Come prevenire:

Sicuramente evitando che i vostri amici a 4 zampe vengano esposti all’azione diretta del sole, che restino chiusi in macchina, tasportini e kennel a lungo, che siano in spiaggia o piscina senza possibilità di essere rinfrescati, evitando le uscite nelle ore più calde e soprattutto non relegandoli sul balcone, in giardino (senza alcun riparo) o in una veranda.

Al momento in commercio esistono tante soluzioni che ci consentono di supportare i nostri migliori amici come: tappetini refrigeranti, kennel ventilati ecc.;  senza eccedere nelle spese un’ottima soluzione può essere avvolgere in un asciugamano una bottiglia con acqua ghiacciata all’interno per consentire al nostro compagno fidato di stendercisi accanto e mettere un cubetto di ghiaccio nella ciotola o nel beverino dell’acqua affinché sia fresca e non “brodo”.

L’aria condizionata ed il ventilatore, come per noi, devono essere utilizzati con cognizione di causa: evitando escursioni termiche eccessive e modificando la temperatura gradualmente.

Come Intervenire a colpo di sole o di calore avvenuto:

Spostando l’animale in luogo fresco, facendo scendere la temperatura corporea bagnando l’animale o facendo impacchi freddi su testa, zampe e addome, portandolo appena possibile dal veterinario.

 

Please follow and like us:

Biografia Nicoletta Gammieri

Nicoletta Gammieri
Nasce a Napoli il 29 agosto 1984, frequenta l'Università di Medicina Veterinaria, ma la lascia per seguire nel 2006 la sua vera strada “gli Interventi Assistiti con gli Animali”diventando coadiutore del gatto e del coniglio, del cane e dell'asino. Si Forma come Educatrice Cinofila. Partecipa a numerosi progetti in strutture socio-sanitarie: Scuole, Carceri, Ospedali, Case Famiglia. A gennaio 2014 apre un negozio di Mangimi ed Accessori per gli Animali, Il Bianconiglio (totalmente contrario alla vendita di animali).

Check Also

Not One More Vet: per il bene dei nostri animali non dimentichiamo di tutelare i loro medici!

In questi giorni i social sono popolati da foto di veterinari con l’acronimo NOMV, in …