Napoli, dopo 8 mesi la riapertura dell’Edenlandia

Ieri, 15 giugno, dopo 8 mesi di chiusura per via delle misure di restrizione legate al contenimento della diffusione del Coronavirus, ha riaperto l’Edenlandia, mettendo in scena tanti e vari spettacoli durati dalle 16.30 fino alle 22.30. Con i dati del contagio sempre più in calo, infatti, tantissime attività hanno potuto finalmente riprendere le loro offerte e, pertanto, anche il parco giochi sito in viale Kennedy, a Fuorigrotta, è tornato ad accogliere grandi e piccini con le sue tantissime attrazioni, come il Trenino di Edenlandia, la Ruota Panoramica, il Galeone-Castello, l’autoscontro, il mini autoscontro, i gommoncini, la Casa delle Beffe, Dumbo e tanti altri. Ad annunciare la riapertura negli scorsi giorni, è stata la stessa Edenlandia che su Facebook ha scritto: “Riapre Edenlandia, il più antico Parco Divertimenti d’Italia, situato nel cuore di Napoli. Alle aziende associate in Animazioni Unite l’onore ed onore di occuparsi dell’intrattenimento”.

A partire da ieri, dunque, il parco resta aperto tutti i giorni: dal Lunedi al Venerdi dalle 16.30 alle 22.30; mentre Sabato, domenica e festivi dalle 10.00 alle 24.00. Come reso noto dalla direzione, non c’è più la card di ingresso, la quale, proprio per ragioni di sicurezza in termini di Covid, è sostituita da un voucher usa e getta. Per chi ha già la card potrà convertirla in cassa e l’eventuale credito residuo verrà trasferito direttamente sul voucher.

Ovviamente la notizia non può, da parte nostra, che essere accolta con estremo entusiasmo; dopo tutti questi mesi di buio, di preoccupazioni e sofferenze, la possibilità di poter ritornare a concedersi qualche ora di svago anche qui, in uno dei luoghi più amati da tutti i napoletani, risulta essere una vera e propria boccata di ossigeno.

Per chi non lo sapesse, il sito di Fuorigrotta è il più il più antico parco tematico europeo e il primo parco divertimenti italiano, infatti la sua costruzione cominciò nel 1937, ma poi venne interrotta a causa della guerra e proseguì negli anni Sessanta, con l’inaugurazione nel 1965. Si può dire che l’Edenlandia è il primo esperimento europeo di parco ispirato a quello inaugurato 10 anni prima negli Stati Uniti, in California, ovvero Disneyland. Negli anni Settanta il parco diventò un’attrattiva turistica a livello nazionale ed internazionale, anche se, purtroppo, negli anni Ottanta e Novanta e soprattutto agli inizi del Duemila il pubblico calò per via della nascita di altri colossi, come ad esempio Gardaland. Oggi, tuttavia, possiamo cogliere l’occasione per scoprire e riscoprire sempre di piu questo posto che continua ad avere una magia straordinaria.

Please follow and like us:

Biografia Angelo Potenza

Nato a Potenza nel 1993. Dopo aver conseguito la maturità classica nella si è iscritto alla facoltà di Giurisprudenza della Università Federico II di Napoli, dove attualmente vive."La Storia, la scrittura e il mondo dell'informazione sono le mie passioni più grandi. E poi, naturalmente, c'è Napoli, insieme a tutta la nostra terra, a far da sfondo non solo agli occhi ma ad ogni pensiero."

Check Also

Da Bacoli ad Arzano: due casi di omofobia in pochi giorni

Hanno fatto il giro del web, rilanciate dalle testate giornalistiche e dalle varie pagine sui …