Sei minuti a mezzanotte: cospirazioni e spionaggio all’alba della Seconda Guerra Mondiale

Sei minuti a mezzanotte è un affascinante film inglese del 2020 diretto dal regista Andy Goddard. Nel Regno Unito la pellicola è stata distribuita dalla Lionsgate a partire dal 25 settembre 2020 mentre in Italia su Prime Video da Koch Media a partire dal 20 novembre 2020.

La storia è quella che si svolge in una scuola femminile anglo-tedesca realmente esistita dal 1932 al 1939, anno in cui il film è ambientato, sulla costa meridionale dell’Inghilterra. L’istituto femminile di Miss Rochol, interpretata da Judi Dench, è frequentato da numerose ragazze tedesche dell’alto ceto nazista. Mancano poche settimane all’invasione tedesca della Polonia e allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale, e quella scuola è anche utilizzata come copertura per operazioni di spionaggio da parte di una cospirazione anglo-tedesca, all’insaputa dell’anziana direttrice e con la complicità di una giovane insegnante di nome Ilse Keller, interpretata da Carla Juri. Nell’agosto 1939 l’agente Thomas Miller, interpretato da Eddie Izzard che ha anche il ruolo di sceneggiatore, viene incaricato dal governo britannico di scovare informazioni segrete e preziose per cercare d’intralciare il crescente potere di Adolf Hitler. L’agente governativo, quindi, deve trovare il modo di impedire una prevedibile fuga delle studentesse, che gli inglesi vorrebbero invece fare prigioniere in caso di scoppio del conflitto, per usarle come arma di dissuasione. Miller si presenta alla direttrice Rochol come nuovo insegnante d’inglese e ben presto la sua missione diventa un serrato e silenzioso duello con Ilse, anch’essa insegnante sotto copertura e spia tedesca con il compito di riportare le venti ragazze in Germania tramite un aereo.

Sei minuti a mezzanotte si presenta, quindi, come un avvincente thriller di spionaggio a tema bellico, ispirato a fatti realmente accaduti e adattato per il grande schermo dallo stesso regista assieme al protagonista Eddie Izzard e a Celyn Jones. La pellicola vanta un cast di notevole rilievo, tra cui due giganti del cinema come Judi Dench e Jim Broadbent in due ruoli importanti. La trama è abbastanza complessa per poter essere approcciata in maniera banale, e forse un progetto come Sei minuti a mezzanotte avrebbe meritato una precisione di regia maggiore. Purtroppo, infatti, la mano del regista Andy Goddard non è riuscita a valorizzare pienamente il forte potenziale del film, che avrebbe potuto godere di un successo maggiore, se diretto con più raffinatezza. Anche la caratterizzazione dei personaggi, appena abbozzati, pecca di superficialità: troppo distanti per suscitare empatia nel pubblico. Nonostante ciò, l’intenzione di portare in scena una “missione impossibile” ispirata a fatti realmente accaduti mischiati ad intrecci misteriosi e di fantasia, rende il film nell’insieme interessante, tanto da farsi guardare con curiosità fino alla fine. Si può, dunque, affermare con sicurezza che il progetto forse avrebbe potuto spiccare maggiormente, ma che è in ogni caso un film da non perdere, soprattutto per la particolarità del suo genere. Per questo motivo la sua visione è super consigliata!

Please follow and like us:

Biografia Roberta Segreti

Roberta Segreti
Roberta Segreti è una scrittrice napoletana alla continua ricerca del sapere. La sua passione inizia con la lettura e termina con l'interpretazione personale dei documenti in esame. Si interessa di arte e spettacolo (con particolare attenzione al teatro) ma anche di cucina, cronaca, sociologia e politica. Un'autrice versatile con dentro la voglia di scoprire il mondo nelle sue più svariate sfaccettature.

Check Also

LOKI La serie originale arriverà in esclusiva su Disney+ a partire dall’11 giugno

Disney+ ha diffuso il nuovissimo trailer della serie Marvel Studios Loki, in cui il fiero dio dell’Inganno, …