Strade di Napoli:Via porta di Massa o Largo Maria Mondezza?


Dove oggi si accalcano studenti e si anima la vita universitaria, in passato vivacizzavano queste zone coloro che sbracavano dalle navi. Ancora una parte del nostro porto prende il nome di Porto di Calata Porta Di Massa, in ricordo di quando le navi attraccavano a Napoli provenienti da Massa Lubrense. Nel 1850 fu emanata una legge che spazzò via tutti i nomi delle strade, che fossero legati a tradizioni popolari o che avessero rimandi dialettali. Male, pensiamo noi. Questa legge non ha fatto scomparire il ricordo dei marinai che attraccavano provenienti da Massa Lubrense, ma ha relegato nell’oblio il soprannome di “Tavoletta”, dato allo slargo che accoglieva i marinai, che scesi dalle navi, si attardavano a bere del buon vino di Gragnano su delle piccole tavole utilizzate come posti a sedere.

Oppure un ulteriore toponimo, ancora più popolare, “Largo Maria Mondezza”.Non sappiamo chi fosse la povera Maria, citata, ma l’unica notizia che abbiamo è che la “Mondezza” non si riferiva allo sporco fisico o ad essere poco avvezza alla pulizia. Si riferisce al mestiere di Maria, che esercitava la prostituzione da quelle parti. Purtroppo le prostitute, di “infimo” rango, all’epoca si vendevano per pochissimo denaro e vivevano in condizione di grossa miseria.

Please follow and like us:

Biografia Carmelita de Santis

Carmelita de Santis
"Eravamo quattro amici al bar che volevano cambiare il mondo" così è iniziata l’avventura di Senzalinea. Tra i quattro amici, sfortunatamente, ci sono anch'io e le idee peggiori di questa pagina vengono da me. Amo e odio la mia città, mi appassiona la sua storia e le sue tradizioni.

Check Also

LO TZUNAMI CHE DISTRUSSE NAPOLI NEL 1343

Era il 1343 un fortissimo terremoto scosse lo Stromboli, fu così violento da fare crollare …