mercoledì , 11 Dicembre 2019

Will & Grace tornano dopo undici anni

Verso fine degli anni 90 si affacciano in tv i protagonisti di una serie nuova, frizzante e diverte, due coinquilini, e due amici, in tutto quattro protagonisti, ambientato a  New York . Sembra niente di nuovo, ma la particolarità e che due protagonisti su quattro sono gay.

Will & Grace…?

Chi non li conosce? A volte i personaggi delle sit. com. diventano dei veri e propri amici, le loro storie diventano  appuntamenti quotidiani irrinunciabili per milioni di persone. Da bambino guardavo i Robinson e Happy Days per citarne alcuni, poi sono arrivati loro. Una coppia nuova, spiazzante, moderna per la tv americana ed internazionale. Fanno centro, lo show ha un successo inarrestabile ovunque.

Passano otto stagioni, ci fanno compagnia ogni anno, la serie sembra non finire mai, invece l’ultima puntata nel 2006 suona come un addio. E’ difficile salutare un amico con il quale si è passato tanto tempo insieme. Questa serie ha avuto il merito di aver sdoganato i gay nella tv americana e così facendo altre serie l’hanno imitata.

Notizia di quest’anno, la serie torna dopo undici anni sempre trasmessa dalla NBC ( rete che come simbolo ha un pavone con la coda rainbow). L’attesa cresce, evitiamo gli spoiler a tutti i costi e godiamoci i Nostri.

Chi non vorrebbe un amico come Will?

Chi non vorrebbe una coinquilina come la rossa  Grace?

Complicità tra i due a mille, zero gelosie: il connubio uomo gay donna etero è semplicemente perfetto. Una coppia di fatto quando il termine nemmeno era conosciuto,

prodromi di una nuova normalità che stiamo conoscendo, qui in Italia, solo da poco.

Per i pochi che davvero non lo conoscono vi traccio per sommi capi la loro storia: i protagonisti sono quattro, ed insieme sono un mix esplosivo

Will (Erick McCormack) è un avvocato di successo. Maniacale per l’ordine e per l’ arredamento. Bello, intelligente e simpatico e gay.

Grace ( Debra Messing)  arredatrice di interni. Artista fantasiosa, e già questo attrae i gay, amica e convivente di Will conosciuta al college.

Jack (Sean Hayes) amico di Will stereotipo dell’ artista, libero e “mangia uomini”. Gay dichiarato, è un attore ed è convinto di essere una diva. Forse Jack rappresenta gli stereotipi omosessuali, ma i toni sono leggeri ed il personaggio costruito alla perfezione lo rende irresistibile.

Karen (Megan Mullally) amica e collaboratrice di Grace, benché ricchissima, fa finta di lavorare, passa il tempo a bere alcolici e sparlare di chiunque. È tagliente, sincera e cinica. Karen è un gay nel corpo di una donna.

Li si vede alle prese con pene d’amore, lavoro e problemi familiari, come tutti, gay o etero. La vita è la stessa.  Oggi  tornano con nuove avventure, invecchiati, brizzolati, aiutati dal botox, ma sempre loro. Divano, pop corn e bibite per riceverli a casa nostra, di nuovo.

[themoneytizer id=”13332-16″]
Please follow and like us:

Biografia Carlo Kik Ditto

Carlo Kik Ditto
Autore dei romanzi "La pecora Rosa"e "Crazy Bear Love" e "A Destra dell'Arcobaleno",Carlo Ditto con la sua ironia e il suo tono sempre sopra le righe,riesce a raccontare in modo davvero unico,la quotidianetà.Nella sua rubrica "L'angolo della Pecora Rosa",accompagnerà i nostri lettori nel mondo LGBT.

Check Also

“Onlyfans” il porno fai da te raccontato da G.

Oggi il porno è fai da te, tutti abbiamo una cellulare e quelli di nuova …