ReImagine: Il valore della ricerca biomedica nel cortometraggio di Novartis Italia

Il valore della ricerca biomedica e il calore degli affetti, la perdita legata alla malattia e l’entusiasmo per una scoperta scientifica utile alla salute di tutti, la tenacia del ricordo e la certezza di un futuro migliore, da costruire. C’è tutto questo in Reimagine, il cortometraggio prodotto da Novartis e One More Pictures di Manuela Cacciamani. Scritto da Giulio Mastromauro (vincitore del David di Donatello 2020 per il miglior cortometraggio), è diretto da Gianluca Mangiasciutti, e interpretato da Federico Ielapi (apprezzato per il ruolo di Pinocchio nella versione cinematografica di Matteo Garrone), Rocío Muñoz Morales, Brenno Placido, Lorenzo Lavia e Clizia Fornasier.
“ReImagine, che parla al cuore non meno che alla testa dello spettatore – sostiene Pasquale Frega, Country President e Amministratore delegato di Novartis in Italia – ci mostra come la ricerca biomedica sia molto vicina alla vita, ai sentimenti, ai bisogni più autentici di ciascuno di noi”.

 

La conferenza stampa di lancio si terra’ il 24 Febbraio alle ore 11,30. Il cast sara’ in presenza dalla sede dell’Anica.

Interverranno: Francesco Rutelli, Presidente dell’Anica, Pasquale Frega, Country President Novartis Italia & AD Novatis Farma, Manuela Cacciamani, produttrice di One More Pictures. Modera la giornalista Monica Maggioni.
ReImagine sarà disponibile dal 24 Febbraio su Chili.

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Danilo Battista
Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

UN’ALTRA NUOVA SPERANZA: EXO-CD24

Da inizio pandemia, medici, sanitari, e tutto il mondo scientifico non si è mai fermato, …